AMBULATORIO ARITMICI - Ospedale San Paolo

$viaIndirizzoStruttura.getData()

Descrizione:

Descrizione attività

L’Ambulatorio Aritmici è una struttura di secondo livello che si occupa dei percorsi diagnostici e terapeutici di pazienti affetti da aritmie già note o che devono essere ancora diagnosticate.

Principali patologia e trattamenti

Le principali patologie trattate sono le extrasistolie frequenti e sintomatiche, le tachiaritmie sopraventricolari, la fibrillazione atriale parossistica, le aritmie ipercinetiche ventricolari, i disturbi di conduzione atrioventricolari e intraventricolari sintomatici, le preeccitazioni ventricolari, le canalopatie, le sincopi di ndd. 

Responsabile:

dott. Diego Tarricone

Telefono:

Email:

AMBULATORIO ARITMICI - Ospedale San Paolo

Via A. Di Rudinì, 20142 Milano
Indirizzo

Presidio Ospedale San Paolo - via A.Di Rudinì, 8 - Blocco D, Piano -1

CONTATTI

02/8184.4573 -4156

Mail

diego.tarricone@asst-santipaolocarlo.it

SERVIZIO SANITARIO NAZIONALE

Prenotazione online:

Prenotazione telefonica:

Numero Verde

800638638

Da mobile

(+39)02999599

Note:

Trattandosi di una struttura di secondo livello, i pazienti che accedono per la prima volta all’ambulatorio devono aver già effettuato un elettrocardiogramma e una visita cardiologica di base, nella quale si sospetti o sia accertata una patologia aritmica. Ai pazienti che vengono seguiti in follow-up presso l’ambulatorio, al termine della visita viene rilasciata l’impegnativa, che il paziente dovrà presentare al CUP per la definizione del giorno e dell’ora dell’appuntamento successivo.

Modalità di prenotazione:

  • SSN: direttamente al CUP (se il paziente dichiara di essere già in possesso di un ECG e visita cardiologica recente)

Libera Professione (tutti i componenti dello staff medico di Elettrofisiologia eseguono ECG+visite aritmologiche in regime di libera professione) prenotando al n. tel. 0281844141

Titolo

Associazione Gruppo Cuore Nuovo

Il referto viene rilasciato al paziente al termine della visita

allegato 1

Ai pazienti che accedono per la prima volta, oltre ad un ECG e una visita cardiologica relativamente recente, si consiglia di portare tutta la documentazione cardiovascolare disponibile, in particolare – se già effettuati – Ecocardiogramma Color-doppler, ECG-Dinamico sec. Holter e/o Test da sforzo.

allegato 1